Capodanno nelle Marche

A partire da € 585  Minimo 30 partecipanti

Scegliere di viaggiare con AcliViaggi-Cta Trento significa avere sempre la certezza di essere seguiti con attenzione. Potrete godere del vostro viaggio in totale tranquillità nella consapevolezza che tutte le norme previste verranno scrupolosamente seguite.

SISTEMAZIONE IN PULLMAN: riempimento MASSIMO 35 PERSONE per garantirvi la massima sicurezza. Utilizzo della mascherina.
PULIZIA PULLMAN:                    sanificato prima della partenza e durante il viaggio.
HOTEL:                                           selezionati con misure sanitarie previste a norma di legge.
RISTORANTI:                               distanziamento fisico di 1 metro durante i pasti.

Supplemento camera singola                                   € 90
Supplemento gruppo 25 persone                         € 35

FACOLTATIVA: Assicurazione Annullamento per cause medico-certificabili (non copre patologie pre-esistenti)
Base camera doppia:                                                € 32
Base camera singola:                                               € 35

Itinerario: Trento, Gradara, Fano, Loreto, Recanati, Corinaldo, Ascoli Piceno, Offida, Fermo, Mondavio, Trento   
Mezzo: Pullman   

Partenze

Dal 30/12/2020   al 02/01/2021  
Durata: 4 giorni (3 notti)   
Partenza da: Trento  
Quota: € 585  

Descrizione

1° GIORNO: TRENTO – GRADARA – FANO – DINTORNI PESARO
Ore 05.30: partenza in pullman Gran Turismo da Trento, Piazza Dante-Palazzo della Regione o parcheggio ex area zuffo.
Ore 06.00: partenza in pullman da Rovereto, Stazione ferroviaria o Casello autostradale di Rovereto sud. Orari e luoghi definitivi saranno comunicati con circolare informativa 8 giorni prima della partenza. Partenza alla volta di Gradara. Arrivo del gruppo, incontro con la guida e visita all’interno della Rocca Medievale alla scoperta delle vite delle Signorie, degli intrighi e degli Amori per finire con la Storia d’Amore per eccellenza, quella tra Paolo e Francesca, resa immortale da Dante nel suo V Canto dell’Inferno. Al termine trasferimento a Fano conosciuta come Fanum Fortunae, nome che rimanda al Tempio della Fortuna eretto a testimonianza della sconfitta dell’esercito cartaginese nella battaglia del Metauro. Conserva molte tracce della sua storia: le mura, volute dall’imperatore Augusto, il monumentale Arco di Augusto che era il principale accesso alla città; la Rocca Malatestiana, la Corte e le Tombe dei Malatesta che testimoniano un altro capitolo fondamentale della storia di Fano quello malatestiano. Incontro con la guida e breve assaggio della storia di questa città. Arrivo in Hotel nei dintorni di Pesaro, cena e pernottamento.

2° GIORNO: LORETO – RECANATI – CORINALDO
Mezza pensione. Dopo la prima colazione partenza per Loreto, luogo tra fede e storia che saprà aprirvi il cuore e l’anima. Loreto da anni è meta di pellegrinaggi e pellegrini perché custodisce uno dei tesori più importanti della cristianità: la Santa Casa di Maria di Nazareth. Incontro con la guida e visita del centro storico e della Basilica della Santa Casa. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento del gruppo a Recanati visita della casa e della Biblioteca di Leopardi. Il palazzo Leopardi di Recanati si affaccia sulla piazzola che prese il nome da una famosa lirica di Giacomo “Il sabato del Villaggio”. L’intero primo piano, sopra le vecchie cantine, è occupato dalla famosissima Biblioteca, mentre il resto dell’edificio è abitazione della famiglia: per accedervi si sale un ampio salone settecentesco. La biblioteca accoglie più di 20.000 volumi, di cui la maggior parte ivi raccolti ed ordinati da Monaldo Leopardi, padre di Giacomo. Al rientro visita di Corinaldo tipicamente medievale con la Piaggia, la scenografica scalinata “dei cento scalini” che taglia in due l’abitato, è il cuore del centro storico e sale dritta alla piazza Il Terreno, sulla sommità del colle. Affiancata, lungo tutto il percorso, dalle caratteristiche case di mattoni, permette di fare un vero salto indietro nel tempo e di avvertire il respiro del Medioevo. A metà salita c’è il Pozzo della Polenta, si incontrerà la Casa di Scuretto: la storia popolare descrive il suo proprietario come un noto ciabattino di Corinaldo conosciuto anche per essere un assiduo frequentatore di osterie e un gran bevitore. Fra i più rilevanti edifici di architettura religiosa del borgo, spiccano la chiesa barocca dell’Addolorata, il santuario di Santa Maria Goretti che conserva una sua reliquia (ulna), la casa natale della Santa, la chiesa del Suffragio e quella seicentesca di San Francesco. Al termine rientro in Hotel per il Cenone di Capodanno. Pernottamento.

3° GIORNO: ASCOLI PICENO – FERMO – OFFIDA
Mezza pensione. Dopo la prima colazione partenza per Ascoli Piceno, incontro con la guida e visita del centro storico, con la Piazza del Popolo centro monumentale della città dominata dal Palazzo dei Capitani; Piazza Arringo di forma rettangolare, la più antica piazza della città è dominata dal Duomo dedicato a Sant’ Emidio e delimitata su uno dei lati dal Palazzo Vescovile e dal Palazzo Comunale (sede anche della Pinacoteca Civica). Pranzo libero. Al rientro visita di Offida con la Piazza del Popolo, dall’originale forma triangolare, sulla quale si affacciano sia la Chiesa dell’addolorata che il raffinato Palazzo Comunale. E’ proprio da qui che si accede allo spettacolare Teatro Serpente Aureo, un teatro all’Italiana dalle suggestioni barocche realizzato nel 1820. Al termine visita di Fermo borgo medievale che ha mantenuto intatte le sue stradine in pietra, i suoi edifici rinascimentali e le antiche testimonianze legate all’epoca picena e romana. Piazza del Popolo è la prima tappa: il salotto buono della città, racchiude in sè tante mini tappe. Il Palazzo Priori con la statua del papa Sisto V, il Palazzo degli Studi dove all’interno c’è l’importante biblioteca Romolo Spezioli, fondata nel 1688 e tra le più importanti d’Italia. Da visitare anche le cisterne romane che sono un enorme complesso costruito intorno al I sec. d.C e comprendono 30 grandi ambienti sotterranei ancora intatti che servivano a raccogliere e purificare l’acqua piovana. Rientro in Hotel. Pernottamento.

4° GIORNO: MONDAVIO – TRENTO
Dopo la prima colazione partenza per Mondavio riconosciuta come uno dei Borghi più belli d’Italia. Nelle vicinanze sorge la valle del Metauro. Incontro con la guida per la visita del suo centro storico con la Rocca, il borgo era un tempo circondato da una grande cinta muraria, di cui oggi è sopravvissuta solo una delle tre porte d’accesso: varcando la soglia di Porta San Francesco, la vista di quella Rocca conquista e rapisce il cuore. Al termine sosta alla Gola del Furlo un meraviglioso canyon creato dall’incessante scorrere dell’acqua del fiume. Un passaggio stretto, affascinante e suggestivo, tra la rupe e l’acqua, dove la forza della natura regna sovrana. La Gola del Furlo si trova tra i Comuni di Fermignano e di Acqualagna, nella provincia di Pesaro-Urbino. La Riserva Naturale Statale Gola del Furlo è scrigno prezioso di flora e fauna. Pranzo libero. Al termine partenza per i luoghi di origine. Cena libera. Termine dei servizi.

NOTA BENE: Alla stampa della Rivista 2 Cta Turismo, i viaggi con partenza dal 1° ottobre sono stati considerati senza particolari restrizioni. Nel caso in cui la situazione dovesse cambiare e venisse re-introdotto il contingentamento per le visite guidate, ingressi a musei, siti archeologici e monumenti la quota e il programma potrebbero subire variazioni.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
– Viaggio in pullman Gran Turismo;
– Sistemazione in Hotel 3 stelle nei dintorni di Pesaro con trattamento di mezza pensione bevande incluse;
– Cenone di Capodanno in Hotel;
– Servizi guida come da programma: Gradara, Fano, Mondavio, Corinaldo, Loreto, Offida, Ascoli Piceno;
– Ingresso alla Rocca di Gradara;
– Ingresso al Museo e Biblioteca Giacomo Leopardi;
– Auricolari per le visite guidate;
– Accompagnatore volontario Cta;
– Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE:
– Assicurazione annullamento;
– Eventuali ingressi non menzionati alla voce la quota comprende;
– Pasti indicati come liberi o non menzionati nel programma;
– Bevande non menzionate ai pasti o extra, le mance e gli extra personali;
– Eventuale tassa di soggiorno se prevista dall’amministrazione locale;
– Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione non comprende”.

DOCUMENTI
CARTA DI IDENTITÀ in corso di validità.

Modalità per le prenotazioni

Affrettatevi a prenotare! Ci aiuterete a farvi viaggiare meglio

Le prenotazioni vanno effettuate almeno 40 giorni prima della partenza e sono valide, salvo disponibilità, solo se accompagnate da un acconto di € 150. SALDO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.
Le penali per l’eventuale annullamento del viaggio verranno applicate secondo le modalità riportate sulle condizioni generali di viaggio. Ogni variazione o disdetta dovrà pervenire per iscritto ad AcliViaggi.
Preghiamo segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze alimentari o allergie.

TARIFFE E QUOTE
Le quote di partecipazione per le iniziative all’estero sono stabilite in base ai tassi dei cambi ed ai costi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno. Eventuali adeguamenti carburante/valutari o variazioni di quota saranno comunicati entro 20 giorni data partenza.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTI
Le prenotazioni si effettuano presso i nostri uffici o contattandoci via e-mail. E’ possibile effettuare i pagamenti anche a mezzo bonifico bancario, sul nostro conto corrente intestato ad AcliViaggi srl. IBAN: IT12Y0830401807000007383197

La causale dovrà riportare il numero di pratica e il cognome/nome del passeggero

ASSICURAZIONE CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO
Al momento dell’iscrizione al viaggio si consiglia vivamente la stipula di una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali applicate per l’eventuale annullamento del viaggio/soggiorno. AcliViaggi offre diverse possibilità assicurative. RICORDIAMO che l’acconto versato all’atto della prenotazione viaggio NON COPRE la penale per eventuale annullamento viaggio/soggiorno al di sotto dei 40 giorni ante partenza. Pertanto in caso di annullamento viaggio/soggiorno si rimanda alle penali applicate come da nostre condizioni generali.

TESSERAMENTO CTA
Le iniziative con partenze di gruppo sono riservate ai soci del CTA. (Centro Turistico ACLI). Le persone non iscritte devono richiedere la tessera presso i nostri uffici, il cui costo è di € 15 (validità 1° dicembre 30 novembre). Costo tessera Cta, in convenzione, per i tesserati ACLI (tessera valida per l’anno in corso) € 10.

I NOSTRI CONTATTI – SI CONSIGLIA DI PRENDERE APPUNTAMENTO CAUSA CONTINGENTAMENTO COVID

AcliViaggi TRENTO: Via Roma, 6 – 0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:          da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.00 / 15.00-18.00

CTA ROVERETO: Via Paoli 1 – 0461/1920133
ORARIO:          MERCOLEDI’ 15.00-18.00

CTA PERGINE VALSUGANA: Via degli Alpini 9 – 0461/1920133
ORARIO:          GIOVEDI’ 09.00-11.30

Organizzazione Tecnica: AcliViaggi srl
La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’ estero.
Comunicazione obbligatoria ai sensi della legge 3 agosto 1998, n.269

Richiesta prenotazione

Condividi: