Fuga d’arte a Milano per la Mostra “Monet” e il Castello Sforzesco

A partire da € 75  Minimo 25 partecipanti

Scegliere di viaggiare con AcliViaggi-Cta Trento significa avere sempre la certezza di essere seguiti con attenzione. Potrete godere del vostro viaggio in totale tranquillità nella consapevolezza che tutte le norme previste verranno scrupolosamente seguite.

GRUPPI MASSIMO 30/35 PERSONE per garantirvi la massima sicurezza.
PULLMAN-TRENO: sanificati in conformità ai protocolli previsti dal Ministero della Salute. Utilizzo della mascherina.
HOTEL: selezionati con misure sanitarie previste a norma di legge.
RISTORANTI:   distanziamento fisico di 1 metro durante i pasti.
VISITE GUIDATE:   utilizzo auricolari per viaggi di più giorni per mantenere il  distanziamento fisico.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE  BASE 20 PERSONE € 83

Itinerario: Trento, Milano, Trento   
Mezzo: Pullman   

Partenze

Dal 16/11/2021   al 16/11/2021  
Durata: 1 giorno  
Partenza da: Trento  
Quota: € 75  

Descrizione

Ore: 06.30 partenza in pullman Gran Turismo da Trento, Piazza Dante-Palazzo della Regione o parcheggio ex area zuffo.
Ore: 07.00 partenza in pullman Gran Turismo da Rovereto, stazione ferroviaria o al casello autostradale di Rovereto sud.
Orari e luoghi definitivi saranno comunicati con circolare informativa 5 giorni prima della partenza.
Partenza alla volta di Milano. Arrivo e ingresso con audioguida alla mostra (gruppi composti da massimo 15 persone alla volta). Dal prossimo 18 settembre, a inaugurare la stagione autunnale di Palazzo Reale, arriva l’attesissima esposizione dedicata al più importante rappresentate dell’Impressionismo: CLAUDE MONET. Un percorso espositivo dove ad accogliere il pubblico ci saranno 53 opere di Monet tra cui le sue Ninfee (1916-1919), Il Parlamento, Riflessi sul Tamigi (1905) e Le rose (1925-1926), la sua ultima e magica opera: un prestito straordinario non solo perché riunisce alcune delle punte di diamante della produzione artistica di Monet, ma anche per l’enorme difficoltà di questo periodo nel far viaggiare le opere da un paese all’altro. Il percorso cronologico ripercorre l’intera parabola artistica del Maestro impressionista, letta attraverso le opere che l’artista stesso considerava fondamentali, private, tanto da custodirle gelosamente nella sua abitazione di Giverny; opere che lui stesso non volle mai vendere e che ci raccontano le più grandi emozioni legate al suo genio artistico. Suddivisa in 7 sezioni, l’esposizione introduce quindi alla scoperta di opere chiave dell’Impressionismo e della produzione artistica di Monet sul tema della riflessione della luce e dei suoi mutamenti nell’opera stessa dell’artista, l’alfa e l’omega del suo approccio artistico. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata al Castello Sforzesco (gruppi composti da massimo 20 persone alla volta). La visita guidata al Castello Sforzesco di Milano ti porta alla scoperta della storia di uno dei più bei castelli d’Italia, sede del potere prima dei Visconti e successivamente degli Sforza. Sorto su un precedente nucleo visconteo, il Castello Sforzesco venne costruito da Francesco Sforza nel Quattrocento, chiamando da Firenze l’architetto Antonio Averlino detto Il Filarete, cui affiderà anche il progetto della Ca’ Granda. Durante il ducato di Ludovico il Moro il Castello Sforzesco abbellì ulteriormente grazie agli interventi di Bramante e di Leonardo da Vinci, che affrescò diverse sale dell’appartamento ducale e di cui oggi resta la Sala delle Asse. Nel Cinquecento il Castello passò sotto il dominio spagnolo, che lo utlizzò come cittadella militare e lo munì di un nuovo sistema difensivo a stella progettato da Vincenzo Seregni. Il Castello Sforzesco conservò la propria destinazione militare anche sotto il dominio asburgico e napoleonico. Fu poi però proprio Napoleone ad ordinare la distruzione dell’edificio, in accordo con la popolazione milanese che vedeva nel Castello il simbolo di una secolare tirannide straniera. Risale a quest’epoca il progetto di Antolini per il nuovo Foro Bonaparte che verrà in buona parte sostituito con la creazione del Parco Sempione. Nonostante alcune perdite, il Castello Sforzesco sopravvisse alla distruzione e venne restaurato ad inizio Novecento dall’architetto Luca Beltrami, restituendogli un aspetto quanto più possibile originario. Il Castello Sforzesco passò infine al Comune di Milano ed è tutt’oggi sede di alcuni dei più importanti musei della città, tra i quali ricordiamo la Pinacoteca del Castello Sforzesco, il Museo Egizio, il Museo d’Arte Antica, il Museo degli Strumenti Musicali, la Biblioteca d’Arte, l’Archivio storico e Biblioteca Trivulziana, la Raccolta di Stampe Bertarelli. La visita prosegue con Piazza Duomo, Piazza della Scala, Piazza Mercanti e Galleria Vittorio Emanuele II. Al termine partenza per il rientro ai luoghi di partenza. Cena libera. Termine dei servizi.

Nota bene: Quotazione e programma potrebbero subire variazioni a causa di ulteriori restrizioni Covid-19 subentrate in un secondo momento all’elaborazione de presente programma.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
– Viaggio in pullman Gran Turismo;
– Ingresso e audioguida alla Mostra Monet;
– Ingresso e visita guidata al Castello Sforzesco;
– Accompagnatore volontario CTA;
– Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE:
– Assicurazione annullamento;
– Pasti indicati come liberi o non menzionati nella quota comprende;
– Mance ed extra personali;
– Ingressi se non menzionati nella quota comprende;
– Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

DOCUMENTI
Carta d’identità in corso di validità + Green Pass.

PENALI ANNULLAMENTO IN CASO DI RECESSO DAL CONTRATTO DA PARTE DEL VIAGGIATORE
VIAGGI IN PULLMAN E IN TRENO DI NOSTRA ORGANIZZAZIONE
15% della quota di partecipazione e dei supplementi fino a 60 giorni prima della partenza;
30% della quota di partecipazione e dei supplementi da 59 a 30 giorni prima della partenza;
50% della quota di partecipazione e dei supplementi da 29 a 15 giorni prima della partenza;
75% della quota di partecipazione e dei supplementi da 14 giorni a 5 giorni prima della partenza;
Dopo tali termini 100% della quota di partecipazione e dei supplementi.
Quote gestione pratica, tessera CTA, biglietteria in generale prevista per il viaggio (treno, aereo o musei/luoghi visitati) ed eventuali polizze assicurative stipulate non sono mai rimborsabili.
Le condizioni generali di contratto sono visionabili/stampabili sul nostro sito www.acliviaggi.it

NOTA BENE: Nel caso di chiusura delle Regioni disposta dal Ministro della Salute, il viaggio verrà annullato e totalmente rimborsato.

NOTA BENE: CERTIFICAZIONE VERDE/GREEN PASS

La Certificazione verde COVID-19 è richiesta in Italia per partecipare alle feste per cerimonie civili e religiose, accedere a residenze sanitarie assistenziali o altre strutture, spostarsi in entrata e in uscita da territori classificati in “zona rossa” o “zona arancione”.
Dal 6 agosto servirà, inoltre, per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al tavolo al chiuso, spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco e casinò, concorsi pubblici. Dal 1 luglio la Certificazione verde COVID-19 è valida come EU digital COVID certificate e rende più semplice viaggiare da e per tutti i Paesi dell’Unione europea e dell’area Schengen.
Per ulteriori informazioni o aggiornamenti si prega di consultare il sito https://www.dgc.gov.it/web/

Modalità per le prenotazioni

Le prenotazioni vanno effettuate il prima possibile e sono valide, salvo disponibilità, solo se accompagnate da un acconto di € 25. SALDO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA. Le penali per l’eventuale annullamento del viaggio verranno applicate secondo le modalità riportate sulle condizioni generali di viaggio (https://www.acliviaggi.it/condizioni-generali/) oppure richieste direttamente presso i nostri uffici. Ogni variazione o disdetta dovrà pervenire per iscritto ad AcliViaggi.

Preghiamo segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze alimentari o allergie.

TARIFFE, QUOTE E MANCATO RAGGIUNGIMENTO NUMERO MINIMO PARTECIPANTI
Le quote di partecipazione per le iniziative all’estero sono stabilite in base ai tassi dei cambi ed ai costi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno.
Eventuali adeguamenti carburante/valutari o variazioni di quota saranno comunicati entro 20 giorni data partenza.
Nel caso in cui il numero di persone iscritte risulti inferiore alla base minima indicata nella tabella dei prezzi, l’organizzatore comunica il recesso dal contratto al viaggiatore non più tardi di 20 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano più di 6 giorni, di 7 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano tra 2 e 6 giorni, di 48 ore prima dell’inizio del pacchetto nel caso di viaggi che durano meno di due giorni.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTI
Le prenotazioni si effettuano presso i nostri uffici o contattandoci via e-mail. E’ possibile effettuare l’acconto/saldo del viaggio anche a mezzo bonifico bancario sul nostro conto corrente presso la Cassa Rurale di Trento – Sede, alle seguenti coordinate bancarie:
CONTO INTESTATO:   ACLI VIAGGI SRL
CODICE IBAN:            IT 12 Y 08304 01807 00000 7383197
CAUSALE:                   COGNOME/NOME dei partecipanti, destinazione

ASSICURAZIONE CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO
Al momento dell’iscrizione al viaggio si consiglia vivamente la stipula di una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali applicate per l’eventuale annullamento del viaggio/soggiorno. AcliViaggi offre diverse possibilità assicurative. RICORDIAMO che l’acconto versato all’atto della prenotazione viaggio NON COPRE la penale per eventuale annullamento viaggio/soggiorno al di sotto dei 40 giorni ante partenza. Pertanto in caso di annullamento viaggio/soggiorno si rimanda alle penali applicate come da nostre condizioni generali.

TESSERAMENTO CTA
Le iniziative sono riservate ai soci del CTA. (Centro Turistico ACLI). Le persone non iscritte devono richiedere la tessera presso i nostri uffici, il cui costo è di € 15 (nuova validità 1° gennaio-31 dicembre).
Costo bollino Cta, in convenzione, per i tesserati ACLI (tessera valida per l’anno in corso) € 6

I NOSTRI CONTATTI
ACLIVIAGGI Sede Trento:     Via Roma, 6                0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.00 / 15.00-18.00
CTA ROVERETO:                     Via Paoli, 1                 0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:  MARTEDI’ 09.00-12.00 E MERCOLEDI’ 09.00-11.00   SOLO SU APPUNTAMENTO
CTA PERGINE VALSUGANA: Via degli Alpini, 9        0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      GIOVEDI’ 09.00-11.30               SOLO SU APPUNTAMENTO
CTA CAVALESE:                      Via Sorelle Sighel, 2 – 0461/277277 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      VENERDI’ 09.00-11.00               SOLO SU APPUNTAMENTO

NUOVO PUNTO VENDITA
GUIDAVACANZE CLES:          Via Carlo Antonio Martini, 1 – 0463/423002 – e mail: info@guidavacanze.it
ORARIO:           da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.00 / 15.00-18.00

Organizzazione Tecnica: Acli Viaggi S.r.l.

La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’ estero. Comunicazione obbligatoria ai sensi della legge 3 agosto 1998, n.269

Condividi: