Gran Tour Argentina e Cile

Ghiaccio Bollente



A partire da € 5380  Minimo 15 partecipanti

Fino alla “Fin del Mundo,” ovvero ad Ushuaia, per realizzare il sogno di una vita!
Una fuga dove lo spazio è senza confine e la natura sovrana. L’uomo, silenziosa minoranza, è in balia del vento e dello scorrere del tempo scandito dall’orologio vitale della natura.  La Patagonia offre panorami mozzafiato: dalla Penisola Valdes, popolata dalle colonie di pinguini, elefanti e leoni marini, con il suo mare abitato da balene e orche. Dalla pampa sconfinata, con la foresta di granito pietrificata da milioni di anni, fino ad arrivare ai grandi laghi nei quali si specchiano gli immensi ghiacciai perenni, fra i quali il più conosciuto al mondo, il Perito Moreno.  In Cile per visitare uno dei più bei Parchi Naturalistici del mondo il “Torres del Paine”. Alla scoperta dell’eldorado naturalistico più estremo del continente americano, a bordo di agevoli pullman, catamarani per indimenticabili navigazioni, e tramite comode passeggiate per vivere con armonia gli immensi territori e la selvaggia natura della mitica Patagonia!

Tasse aeroportuali circa                                               € 480 (soggette a riconferma all’emissione biglietti)
Quota gestione pratica                                                  € 10
Supplemento camera singola                                    € 770 (disponibilità limitata)

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA: Copertura per cause medico-certificabili incluso positività al Covid-19 (non copre patologie pre-esistenti) € 295 in doppia – € 335 in singola
Cambio applicato: 1 Euro = 1,01 (da riconfermare 20 gg ante partenza come da normativa)

PRENOTAZIONI ENTRO IL 15 DICEMBRE

Itinerario: Venezia, Roma, Buenos Aires, Trelew, Puerto Madryn, Penisola Valdes, Punta Tombo, Ushuaia, Parco Nazionale della Terra del Fuoco, El Calafate, Perito Moreno, Lago Argentino, Puerto Natales, Torres del Paine, Buenos Aires, Roma, Venezia   
Mezzo: Aereo   

Partenze

Dal 03/03/2023   al 17/03/2023  
Durata: 15 giorni (14 notti)   
Partenza da: Trento  
Quota: € 5380  

Descrizione

1° GIORNO: ITALIA – BUENOS AIRES (Argentina)
Ritrovo dei partecipanti nel luogo convenuto e trasferimento in pullman G.T. per l’aeroporto di Venezia.
Orari e luoghi definitivi saranno comunicati con circolare informativa 5 giorni prima della partenza. All’arrivo disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo ITA 1466 delle ore 11.15 per Roma con arrivo previsto alle ore 12.25. Cambio aeromobile e proseguimento per Buenos Aires con volo AR 1141 delle ore 18.15. Pasti e pernottamento a bordo.

2° GIORNO: BUENOS AIRES
Buenos Aires: La capitale argentina è secondo molti la più bella città del Sud America, dotata di una eleganza ed uno charme che ricordano a tratti Parigi, Vienna o Londra, sorprende chi la visita con angoli di alcune tra le più belle città spagnole ed italiane. Ma non solo l’architettura, anche la cultura locale è il risultato del grande flusso immigratorio che si riversò in Argentina alla fine del XIX e per buona parte del XX Secolo. Buenos Aires, se si considera l’area metropolitana, è una megalopoli da 13 milioni di abitanti, e gli ampissimi viali del Microcentro sono un costante e frenetico via vai di persone. Buenos Aires ha mille volti, ed è suddivisa in circa 50 quartieri, spesso completamente diversi tra loro sia nell’architettura che nell’atmosfera. San Telmo…dove vive ancora oggi il mito del Tango, la Recoleta con la sua aria aristocratica, l’Avenida 9 de Julio – la più grande “strada” cittadina del mondo – ed il suo simbolico Obelisco, Palermo… con i suoi viali alberati e le eleganti case (un quartiere così vasto da essere a sua volta suddiviso tra più sotto-zone), la Boca e le case multicolore del Caminito, o la zona di Madero con la sua ricchissima offerta di ristoranti, sono tutte sfaccettature di una delle più affascinanti città del mondo. Arrivo a Buenos Aires alle ore 04.40. Incontro con la guida in aeroporto e trasferimento in hotel per il check-in anticipato. Dopo il riposo e la prima colazione inizio delle visite alla capitale argentina. La visita inizia da Plaza de Mayo, centro storico e politico della città, per conoscere i principali palazzi e monumenti: la Piramide de Mayo, la Casa Rosada (Palazzo Presidenziale), il Cabildo dei tempi della Colonia e la Cattedrale Metropolitana. Proseguimento lungo l’Avenida de Mayo, interessante per i suoi vari stili architettonici, fino all’Avenida 9 de Julio, con le sue otto corsie ornate da giardini, fontane e sculture, e naturalmente l’Obelisco, simbolo indiscusso e centro gravitazionale della città. Pranzo libero. Il percorso continua per il quartiere di San Telmo, il più antico della città, nel quale ogni domenica si svolge un mercato di antiquariato, e il quale gode di un’attraente vita notturna nei suoi ristoranti gourmet, nei vivaci bar e, naturalmente, nelle tanguearía con i loro spettacoli dal vivo. Dirigendosi a sud si arriva nel pittoresco quartiere portuario di La Boca, con la sua famosa strada Caminito, le cui colorate case di lamiere e costumi riflettono l’influenza degli immigranti europei del secolo XIX, nelle tipiche “cantinas” e “conventillos” (case condivise). Si entra, successivamente, nel quartiere di Puerto Madero, con i suoi antichi depositi portuari trasformati in uffici, appartamenti, eleganti bar e ristoranti con vista sul Rio de la Plata. Si prosegue infine verso il quartiere residenziale di Palermo, con le sue eleganti dimore e spazi verdi, per finire alla Recoleta dove spiccano il famoso cimitero, la Chiesa di Nuestra Señora del Pilar, il Centro Culturale e l’edificio circolare del Palais de Glace.  Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

3° GIORNO: BUENOS AIRES
Mezza pensione. Dopo la prima colazione continuazione delle visite con guida per mezza giornata. Visita al Teatro Colon che fu inaugurato il 25 di Maggio del 1908 con la rappresentazione dell’opera Aida di Giuseppe Verdi. Durante la visita, si accede al teatro dalla sua entrata principale, verso il gran Hall, che risplende per la ricchezza dei suoi marmi e la luminosità delle sue vetrate. Il percorso continua verso la Sala de Espectaculos dove si può ammirare la ricca ed armoniosa decorazione, il magnifico lampadario, la cupola, con le pitture di Raul Soldi, artista plastico argentino, ed il palcoscenico con il suo splendido tendone trapuntato. La sala ha una capacità per tremila spettatori, distribuiti tra platea, palchi e quattro diversi livelli. A continuazione si accede al Foyer o Galeria de los Bustos, che contiene l’effigie di grandi compositori e comunica con il Salon Blanco, di stile rinascimentale francese, che è antistante alla platea con balcone durante le funzioni ufficiali. Questo salone si utilizza spesso per riunioni formali, conferenze o ricevimenti. Da qui, un’ampissima galleria ben illuminata conduce al Salon Dorado, con la sua ricchissima decorazione in puro stile francese, reminiscenza del Grand Foyer dell’Opera di Parigi, con le sue decorazioni dorate, le colonne intarsiate e le vetrate.
Il Teatro Colon inoltre possiede il suo proprio Ballet Estable, una Escuela de Danzas, ed è la sede dell’Orquesta Filarmónica. Una sosta nel Café Tortoni, il più antico ed emblematico dell’Argentina, costituisce una chiusura perfetta alla visita della città. Fondato nel 1858 da un emigrante francese, diede ospitalità per molte decadi ai più grandi artisti e scrittori, così come ad importanti politici. Tutti loro lasciarono sulle sue pareti ricordi della loro personalità. A volte il tempo sembra essersi fermato nel Café Tortoni, quando la gente vi gioca a biliardo, a carte o semplicemente beve un caffè con gli amici. Questo locale è indispensabile per conoscere la storia porteña. Vi invitiamo a rivivere questa storia degustando un caffè e qualche dolce tipico, come uno squisito ‘alfajor de dulce de leche’. Pranzo libero. Rientro in hotel. In serata partenza in pullman dall’hotel verso il sud della città per assistere ad uno spettacolo di tango. La musica del Tango è nata alla fine del XIX secolo nelle “arrabales” (periferia sud) di Buenos Aires, popolate da “criollos” (nativi di Argentina), immigrati italiani e spagnoli, alcuni discendenti africani e persone provenienti da molti altri paesi. Le loro lotte, i loro bisogni, la loro povertà, le loro passioni, la loro pretesa sono stati la scintilla che ha creato questo mitico e appassionato pezzo della cultura argentina. I suoi testi emotivi sono a volte difficili da capire e quasi impossibili da tradurre, ma sempre profondamente poetici. “El Aljibe Tango” è un viaggio nel passato, verso queste origini di Buenos Aires e dei suoi vecchi “conventillos” (case condivise). Godetevi questo spettacolo toccante e divertente, mentre assaggiate un pò del buon cibo e dei vini argentini. Rientro in hotel. Pernottamento.

4° GIORNO: BUENOS AIRES
Prima colazione. Dopo la prima colazione continuazione della visita: La Recoleta, uno dei quartieri più sofisticati e cari della città, dove si trovano alcuni dei negozi più costosi. Il quartiere prende il nome dall’ordine monastico agostiniano degli Scalzi, che all’inizio del XVIII secolo istituì una modesta cappella e un piccolo chiostro. Il famoso cimitero (l’antico giardino monastico) attira i visitatori per la sua ricchezza architettonica e l’importanza delle personalità ivi sepolte, tra le quali Eva Perón è, senza dubbio, la più popolare. Accanto al cimitero, si trova la Chiesa di Nuestra Señora del Pilar e il Centro Cultural Recoleta (vecchio chiostro). Un altro edificio notevole è il Palais de Glace, attualmente centro di esposizioni artistiche, ma che in origine era una pista di pattinaggio su ghiaccio e luogo prediletto per gli incontri dell’alta società dove negli anni venti il Tango, che abbandonava le case chiuse dei bassifondi, raggiungeva l’alta società. Tutti questi edifici sono circondati da attraenti spazi verdi che mostrano con orgoglio i loro alberi centenari, come Piazza San Martin de Tours, Piazza Francia e il più moderno Parco Carlos Thays. Pranzo libero. Lasciando indietro La Recoleta, la visita prosegue verso il quartiere di Palermo, un misto di Bohème ed eleganza. Visiteremo parte del “Barrio Parque” (conosciuto anche come Palermo Chico) dove abitano i ricchi e famosi, e si trovano molte ambasciate e altri posti emblematici come la Biblioteca Nazionale, la Facoltà di Legge, il Museo d’Arte Latinoamericana di Buenos Aires (MALBA) e il Parco 3 de Febrero, che ospita il Rosedal, il Giardino Giapponese, l’Orto Botanico e il Planetario. Rientro in hotel, tempo libero per attività individuali, cena libera e pernottamento.

5° GIORNO: BUENOS AIRES – TRELEW
Mezza pensione. Dopo la prima colazione trasferimento in tempo utile all’aeroporto e partenza con volo AR 1880 delle ore 13.20 per Trelew. Pranzo libero. Arrivo alle ore 15.20. Visita con guida al Museo di Trelew. La mostra permanente del MEF è un viaggio nel passato naturale della Patagonia. Inizia circa 10.000 anni fa, con i primi insediamenti umani nella zona. In ogni sala sono esposti esemplari di forme di vita sia terrestri che marine per ogni periodo geologico, fino al Paleozoico inferiore. La sala mesozoica raffigurante i giganteschi dinosauri della Patagonia è forse l’attrazione più popolare del museo. Successivamente trasferimento in pullman per Puerto Madryn. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO: PUERTO MADRYN – PENISOLA VALDES – PUERTO MADRYN
Prima colazione. Dopo la prima colazione partenza dalla città di Puerto Madryn verso la Riserva Provinciale Penisola di Valdés. Dopo un’ora di viaggio si arriva alla località di Puerto Piramides. Avvistamento di leoni marini, cormorani e forse con un po’ di fortuna qualche delfino scuro. Tempo libero per il pranzo a Puerto Pirámides (non incluso). Il nostro viaggio continua con la visita della Colonia di Leoni Marini de Punta Pirámides. Successivamente si arriva a Punta Cantor, un punto panoramico dal quale si osserva la costa della Penisola e la sorprendente topografia della Caleta Valdés. Si continua lungo le scogliere per potersi avvicinare alle colonie di elefanti marini, creature di tremila kg di peso che giocano rumorosamente sulla spiaggia e si immergono fino ad altissime profondità. Qui finisce il percorso e si riprende la via del ritorno. Durante il tragitto si effettuerà una sosta nell’Istmo Carlos Ameghino per visitare il centro di ricerca. Qui si osserva parte della fauna terrestre: guanachi, piches, maras, ñandú, volpi e differenti specie di uccelli ed altri animali. Arrivo previsto a Puerto Madryn nel tardo pomeriggio. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

7° GIORNO: PUERTO MADRYN – PUNTA TOMBO – TRELEW – USHUAIA
Mezza pensione. Dopo la prima colazione trasferimento in pullman all’aeroporto di Trelew. Lungo il percorso sosta alla Riserva Faunistica di Punta Tombo, la colonia di pinguini di Magellano più grande del continente. Durante il tragitto di 180 km, la guida spiega le caratteristiche del pinguino magellanico e spiega meglio il paesaggio patagonico che si ammira lungo il percorso con osservazioni sulle specie animali e vegetali così come sulle geografie patagoniche. Una volta arrivati a Punta Tombo si effettua una camminata lungo i sentieri tracciati intorno ai nidi di più di cinquecentomila pinguini magellanici che si ritrovano ogni anno in questa colonia. Un percorso nella Riserva permette di apprezzare, a meno di un metro di distanza, il camminare grazioso di questi uccelli marini che si avvicinano curiosi ai visitatori. Si possono inoltre osservare molte altre specie di uccelli marini che nidificano nella colonia – gabbiani, petreles, colombi antartici, skuas, anatre, chorlos, cormorani, gabbianelle, ed altre – o qualche delfino che occasionalmente si avvicina alle coste in cerca di cibo. Pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto di Trelew. Partenza con volo AR 1880 delle ore 16.00 per Ushuaia. Arrivo alle ore 18.10. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

8° GIORNO: PARCO NAZIONALE DELLA TERRA DEL FUOCO – BAHIA LAPATAIA
Prima colazione. Dopo la prima colazione partenza verso ovest per il Parco Nazionale Tierra del Fuego, l’unico nel Paese con la costa sul mare, situato a 12 km dalla città di Ushuaia. Qui si può godere di una passeggiata con tante viste panoramiche del Canale di Beagle, incorniciate dal bellissimo paesaggio creato dalle falde della Cordigliera delle Ande, prima di sommergersi nell’oceano, e dal bosco andino-patagonico, formato da diverse specie di alberi – lengas, ciliegi, faggi, notros, ed altri ancora – e da diversi fiori come orchidee, violette e senecioni. Un percorso tra valli e torbiere conduce al Rio Lapataia ed alla Laguna Verde. Da qui si continua lungo la tratta finale della Ruta Nacional N°3 che finisce nella Bahia Lapataia. In questo luogo, i primitivi abitanti della zona hanno lasciato la loro testimonianza nei “concheros”, incredibili giacimenti archeologici che regalano interessanti informazioni sui loro antichi costumi. Da qui inizia il rientro a Ushuaia, facendo una sosta lungo la strada per ammirare il Lago Roca, caratterizzato dal colore delle sue acque, che varia a seconda del tempo. Pranzo libero. Partenza dall’hotel verso il molo turistico di Ushuaia, dove ci si imbarca su un catamarano per dirigerci verso l’Isla de los Lobos e l’Isla de los Pajaros, sulle acque del Canale di Beagle. Il percorso inizia navigando per la Bahia di Ushuaia da dove si ammira una vista splendida della città circondata dalle montagne. Alla fine della baia si attraversa il Paso Chico che indica l’inizio del mitico Canale di Beagle. Si costeggia il lato nord di questo canale, passando per l’Arcipelago Bridges, fino ad arrivare all’Isla de los Pájaros, dove si possono ammirare le diverse specie di uccelli marini che abitano questa zona, come cormorani, albatros, anatre e gabbiani, tra i tanti. Più avanti si arriva all’Isla de los Lobos, dove risiede una colonia di leoni marini. Si tratta di un’occasione unica per ammirare nello stesso momento due tipi di leoni marini, e capire le loro differenze. Si arriva infine al Faro de Les Eclaireurs. Da qui inizia il rientro verso la città, e dopo lo sbarco si rientra in hotel. Cena libera. Pernottamento.

9° GIORNO: USUHAIA – EL CALAFATE
Prima colazione. Dopo la prima colazione rilascio delle camere. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento all’aeroporto e partenza per El Calafate con volo AR 1865 delle ore 15.35. Arrivo alle ore 16.55. Trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena libera. Pernottamento.

10° GIORNO: EL CALAFATE – PERITO MORENO
Prima colazione. Dopo la prima colazione partenza dall’hotel con destinazione il Ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares a 80 km dalla città di El Calafate. Da subito il viaggio riserva delle belle sorprese. Uscendo dalla città, sul lato destro del cammino, si può osservare il Lago Argentino con la Bahia Redonda, che presenta una grande varietà di specie di uccelli. Durante i primi 50 km, il tragitto si svolge attraverso la steppa patagonica. Quando si entra nel Parco Nazionale si percepisce invece un cambio drastico nella vegetazione che si arricchisce con specie tipiche del bosco andino-patagonico: specialmente faggi, lengas e ciliegi, tra i tanti. Il ghiacciaio è un impressionante fiume di ghiaccio con una superficie di 257 km quadrati, una lunghezza di trenta km ed un fronte di quattro km. L’altezza della parete frontale varia tra i 50 ed i 60 metri sul livello del lago. Nella parte centrale del ghiacciaio, il ghiaccio ha una profondità tra i 250 ed i 300 metri. Questo fiume congelato scende dal campo del ghiaccio continentale e provoca, durante il suo lento avanzare, distacchi e spaccature che fanno del ghiacciaio una meraviglia in continuo movimento. Si tratta di uno spettacolo che impressiona non soltanto per la sua bellezza visiva, ma anche per i costanti rumori che si sentono dal suo interno, che gli è valso la nomina di Patrimonio dell’Umanità. Durante l’escursione, una camminata lungo le passerelle situate di fronte al ghiacciaio, permette di ammirare questa imponente meraviglia della natura da diverse prospettive. Pranzo libero. Conclusa la visita, s’intraprende la via del ritorno a El Calafate. Cena libera e pernottamento in hotel.

11° GIORNO: ESCURSIONE GHIACCIAI
Mezza pensione. Dopo la prima colazione partenza per il porto di Punta Bandera 47 km da El Calafate. Imbarco da el brazo norte del Lago Argentino. Si attraverserà La Boca del Diablo con destinazione Canal Upsala e navigazione tra imponenti iceberg che si formano dal ghiacciaio Upsala. Quindi rientro nel Canal Spegazzini dove si avrà la prima vista del Glaciar Seco. Proseguimento della navigazione verso il fronte del Glaciar Spegazzini dove contempleremo i ghiacciai Heim Sur e Peineta. Sbarco alla Base dello Spegazzini ed inizio del tour verso l’area percorrendo il sentiero della foresta El Refugio Spegazzini. Questo sentiero di 300 metri è accessibile e percorrendolo ci fermeremo in stazioni e vedette con vista su tutta la baia. Pranzo al sacco. Per tutte le persone che amano camminare, si può prendere il sentiero della montagna. Questo itinerario è un trekking di media difficoltà attraverso un sentiero alberato, ricco di panorami incredibili che terminano nel punto di approdo. Rientro in hotel a El Calafate. Cena libera. Pernottamento.

12° GIORNO: EL CALAFATE – PUERTO NATALES
Pensione completa. Dopo la prima colazione trasferimento dall’hotel fino al Terminal degli autobus di linea. La guida vi accompagnerà fino alla zona della vostra compagnia. Partenza (alle ore 07.00) in pullman per Puerto Natales (Cile), durata del viaggio circa 5 ore. Pranzo al sacco. Arrivo al terminal a Puerto Natales e incontro con la guida. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

13° GIORNO: PUERTO NATALES – TORRES DEL PAINE
Mezza pensione. Dopo la prima colazione partenza per Puerto Natales verso la Cueva del Milodón. Questo luogo è formato da tre grotte e un conglomerato roccioso chiamato “Silla del Diablo”. Nella più grande di queste caverne apprezzeremo la riproduzione di un animale estinto: il Milodón. Questo grande erbivoro era probabilmente estinto alla fine del Pleistocene. Successivamente, visita al Parco Nazionale Torres del Paine, dove apprezzeremo alcune delle sue principali attrazioni come la Laguna Amarga e avremo una vista spettacolare sui Cuernos del Paine, sul Salto Grande e sul Lago Grey. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

14° GIORNO: PUERTO NATALES – EL CALAFATE – BUENOS AIRES – ROMA
Dopo la prima colazione trasferimento al terminal dei bus di linea. Partenza in bus alla volta di El Calafate. Pranzo libero. Arrivo e trasferimento in Aeroporto. Partenza per Buenos Aires con volo AR 1879 delle ore 16.45. Arrivo alle ore 19.40 e alle ore 22.45 proseguimento del volo per Roma Fiumicino. Pasti e pernottamento a bordo.

15° GIORNO: ROMA – VENEZIA
Arrivo a Roma alle ore 16.00 e proseguimento per Venezia alle ore 21.50 con volo AZ 1473. Arrivo a Venezia per le ore 22.55 e trasferimento ai luoghi di partenza. Termine dei servizi.

HOTEL PREVISTI O SIMILARI cat. standard
BUENOS AIRES: Amerian Buenos Aires Park Hotel 4*
PUERTO MADRYN: Hotel Peninsula Valdes 4*
USHUAIA: Altos Ushuaia Hotel & Restó 3*
EL CALAFATE: Quijote Hotel 3*
PUERTO NATALES: Weskar Patagonian Lodge 4*

NOTE IMPORTANTI:
– Quotazione e programma potranno subire variazioni a causa di ulteriori restrizioni Covid-19 subentrate in un secondo momento all’elaborazione del presente programma.
– Gli ingressi indicati a parte nel programma di viaggio o inclusi nella quota di partecipazione sono soggetti a riconferma in base alla disponibilità all’atto della realizzazione del gruppo.
– Il programma di viaggio è suscettibile di variazioni da parte delle agenzie locali pur mantenendo inalterato il contenuto.
– Ritardi o cancellazioni dei voli, problemi di viabilità, danni meccanici ai mezzi di trasporto, possono determinare variazioni nello svolgimento dei servizi previsti e possono essere modificati e/o sostituiti dai fornitori locali con servizi di pari categoria o di categoria superiore. Il verificarsi di cause di forza maggiore quali scioperi, avverse condizioni atmosferiche, calamità naturali, disordini civili ed altri fatti simili non sono imputabili all’Agenzia organizzatrice. Eventuali spese supplementari e mancato utilizzo di servizi per le suddette cause non potranno essere rimborsati. L’operatore, assicurerà tuttavia il suo totale supporto nella gestione di tali imprevisti.
– Le sistemazioni in camera tripla prevedono in genere un letto aggiunto, solo in alcune strutture sono disponibili delle camere triple effettive (soggette a disponibilità in fase di conferma), ed in alcuni Hotel non sono disponibili e sarà pertanto necessario prevedere una doppia ed una singola con supplemento o eventualmente l’utilizzo di una struttura alternativa.
– Le Tasse aeroportuali indicate si riferiscono alla classe di prenotazione a noi riservata da allotment, in caso di esaurimento posti, variazioni dell’itinerario con date di rientro modificate, le tasse qui esposte saranno riconfermate e se necessario adeguate al nuovo piano voli.
– Tutti gli importi indicati ne “La Quota non comprende” sono soggetti a variazione senza preavviso.

LA QUOTA COMPRENDE:
– Volo di linea AEROLINAS ARGENTINAS da Roma con avvicinamenti Ita da Venezia in classe economica;
– Franchigia bagaglio: 1 valigia da 23 kg in stiva + 1 bagaglio a mano max 5 kg mis. 55x35x25 + 1 articolo personale;
– Sistemazione negli hotel indicati nella tabella o similari + 1 early check-in a Buenos Aires per 12 notti;
– Pasti come da programma;
– Tutti i voli domestici e di collegamento indicati in programma, in classe economica;
– Trasferimento in pullman all’aeroporto di Venezia e viceversa;
– Trasferimenti da e per gli aeroporti a destinazione su base privata;
– Biglietto A/R per Puerto Natales con bus di linea;
– Tour privato con visite ed escursioni su base privata o collettiva come da programma;
– Servizio guida parlante italiano per le visite da programma (per alcune visite le guide saranno in lingua inglese/spagnola con supporto della guida parlante italiano ad eccezione delle navigazioni dove sono previste solamente le guide in lingua inglese/spagnola);
– Ingresso ai Musei indicati;
– Ingresso ai Parchi Nazionali indicati;
– Accompagnatore volontario Cta;
– Assicurazione medico-bagaglio ALLIANZ con rimborso spese mediche massimale 50.000 euro per persona (incluso copertura in caso di quarantena in loco). Per chi desiderasse aumentare il massimale chiedere maggiori info in Agenzia.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Assicurazione contro le spese di annullamento;
– Spese apertura pratica;
– Tasse aeroportuali (da riconfermare all’atto della emissione);
– Early check-in e late check-out (dove non specificato);
– Mance;
– Pasti e bevande non menzionati nel programma;
– Quanto non espressamente indicato nel paragrafo “La quota comprende”.

DOCUMENTI: In base alla normativa vigente, per l’ingresso in Argentina e Cile dei cittadini italiani è indispensabile che il passaporto abbia una validità residua di almeno sei mesi. All’atto della prenotazione è necessario trasmetterci la scansione del passaporto di ciascun partecipante.

Modalità per le prenotazioni

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Affrettatevi a prenotare! Ci aiuterete a farvi viaggiare meglio

Le prenotazioni vanno effettuate entro il 15 dicembre e sono valide, salvo disponibilità, solo se accompagnate da un acconto di € 1.800. SALDO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.

Penali per l’eventuale recesso al viaggio da parte del viaggiatore (indipendentemente dall’acconto versato): 10% + spese gestione pratica sino al 46° giorno prima della partenza
30% + spese gestione pratica dal 45° al 31° giorno prima della partenza
50% + spese gestione pratica dal 30° al 21° giorno prima della partenza
75% + spese gestione pratica dal 20° al 15° giorno prima della partenza
100% + spese gestione pratica dal 14° giorno prima della partenza
Per le destinazioni che prevedono il volo aereo la penalità, in caso di rinuncia, sarà maggiorata, oltre che alle percentuali sopra citate, anche del costo della biglietteria addebitata dalla compagnia aerea all’atto della rinuncia.
Ogni variazione o disdetta dovrà pervenire per iscritto ad AcliViaggi.

Preghiamo segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze alimentari o allergie.

TARIFFE, QUOTE E MANCATO RAGGIUNGIMENTO NUMERO MINIMO PARTECIPANTI
Le quote di partecipazione per le iniziative all’estero sono stabilite in base ai tassi dei cambi ed ai costi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno. CAMBIO APPLICATO € 1 = USD 1,01
Eventuali adeguamenti carburante/valutari o variazioni di quota saranno comunicati entro 20 giorni data partenza.
Nel caso in cui il numero di persone iscritte risulti inferiore alla base minima indicata nella tabella dei prezzi, l’organizzatore comunica il recesso dal contratto al viaggiatore non più tardi di 20 giorni prima dell’inizio del pacchetto.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTI
Le prenotazioni si effettuano presso i nostri uffici o contattandoci via e-mail. E’ possibile effettuare l’acconto/saldo del viaggio anche a mezzo bonifico bancario sul nostro conto corrente presso la Cassa Rurale di Trento – Sede, alle seguenti coordinate bancarie:

CONTO INTESTATO:   ACLI VIAGGI SRL

CODICE IBAN:            IT 12 Y 08304 01807 00000 7383197

CAUSALE:                   COGNOME/NOME dei partecipanti, destinazione

ASSICURAZIONE CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO
Al momento dell’iscrizione al viaggio si consiglia vivamente la stipula di una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali applicate per l’eventuale annullamento del viaggio/soggiorno. AcliViaggi offre diverse possibilità assicurative.

RICORDIAMO che l’acconto versato all’atto della prenotazione viaggio NON COPRE la penale per eventuale annullamento viaggio/soggiorno al di sotto dei 40 giorni ante partenza. Pertanto in caso di annullamento viaggio/soggiorno si rimanda alle penali applicate come da nostre condizioni generali.

TESSERAMENTO CTA 1° GENNAIO-31 DICEMBRE 2023
Le iniziative sono riservate ai soci del CTA (Centro Turistico ACLI).
Socio ordinario € 10. Opzione bollino per i tesserati ACLI 2022 € 5 (quota in fase di aggiornamento)

I NOSTRI CONTATTI
ACLIVIAGGI Sede Trento:    Via Roma, 6               0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.30 / 15.00-19.00
SABATO 09.30-12.30
CTA ROVERETO:                     Via Paoli, 1                 0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:            LUNEDI’, MARTEDI’, MERCOLEDI’ 09.00-12.00
CTA PERGINE VALSUGANA: Via degli Alpini, 9       0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      GIOVEDI’ 09.00-11.30               SOLO SU APPUNTAMENTO
CTA CAVALESE:                      Via Sorelle Sighel, 2 – 0461/277277 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      VENERDI’ 09.00-11.00               SOLO SU APPUNTAMENTO
GUIDAVACANZE CLES:          Via Carlo Antonio Martini, 1 – 0463/423002 – e mail: info@guidavacanze.it
                                               ORARIO:                      da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.00 / 15.00-18.00

Organizzazione Tecnica: Acli Viaggi S.r.l.
La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’ estero.
Comunicazione obbligatoria ai sensi della legge 3 agosto 1998, n.269

Richiesta prenotazione

Richiesta informazioni e/o prenotazione

    Il tuo messaggio:

     

     
    (* campo obbligatorio)
    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali Per maggiori informazioni (* richiesto)

    Condividi: