Gran Tour della Puglia con Matera


A partire da € 890  Minimo 30 partecipanti

Supplemento camera singola                                      170 €

Supplemento quota minimo 25 persone                  60 €

NOVITA’!! ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA CON RIMBORSO FRANCHIGIA
Copertura per cause medico-certificabili incluso positività al Covid-19 e patologie preesistenti: in doppia 50 € – in singola 60 €

Itinerario: Sulmona, Alberobello, Ostuni, Lecce, Otranto, Bari, Trani, Matera, L’Aquila   
Mezzo: Pullman   

Partenze

Dal 21/09/2024   al 26/09/2024  
Durata: 6 giorni (5 notti)   
Partenza da: Trento  
Quota: € 890  

Descrizione

1° GIORNO: PARTENZA – SULMONA o dintorni
Orari e luoghi di partenza saranno comunicati con circolare informativa 5 giorni prima della partenza.
Partenza verso le ore 06.00 in direzione Sulmona. Pranzo libero in corso di viaggio. Nel pomeriggio arrivo a Sulmona, piccolo borgo situato nella Valle Peligna ai piedi del Monte Morrone. Sulmona è la patria di Ovidio, poeta dell’amore. Visita guidata del centro storico considerato tra i più belli e meglio conservati d’Abruzzo. Avremo modo di scoprire i principali monumenti tra cui il meraviglioso Palazzo della SS. Annunziata che assieme alla Chiesa costituisce uno dei più interessanti monumenti della città. Continueremo con la Chiesa di S. Francesco della Scarpa (1200) e la Basilica di S. Panfilo, eretta sui resti del tempio di Apollo e Vesta. Sulmona presenta anche un acquedotto medievale a 21 arcate che senza dubbio è uno dei simboli della città. Oltre a ciò, non bisogna dimenticare che Sulmona è la patria del confetto! Qui sorge il museo omonimo dove potrete ammirare una vasta collezione di confetti di varie forme, colori e gusti. Attraverso esposizioni e display interattivi potrete scoprire come i confetti sono stati prodotti nel corso dei secoli e come la tradizione sia stata tramandata di generazione in generazione. Al termine della visita trasferimento e in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: ALBEROBELLO – OSTUNI
Mezza pensione. Dopo la prima colazione, partenza per Alberobello, celebre per i suoi caratteristici trulli patrimonio dell’umanità dell’UNESCO dal 1996. La città è divisa in piccoli borghi e quella dell’Aia piccola rappresenta la zona abitativa più famosa. Il suo nome deriva dalla battitura del grano, antico mestiere che si svolgeva qui. Circa 400 sono i trulli che divisi da stretti vicoli si susseguono in un paesaggio unico. Il quartiere più antico è certamente Rione Monti, dove si snodano più di 1000 trulli ed è proprio questa la zona ad essere dichiarata Patrimonio Unesco. Situato nella parte nord di Alberobello, alle spalle della Chiesa dei Santi Medici Cosma e Damiano, il Trullo Sovrano, che avrete modo di visitare, rappresenta l’unico trullo ad avere un piano sopraelevato. Si tratta di un edificio di transizione che preannuncia il mutamento generale della tecnica di realizzazione dei trulli. L’ala sinistra costituisce il suo nucleo originario risalente ai primi anni del 1600, mentre la parte restante risale alla prima metà del 1700. Pranzo libero in corso di escursione. Il pomeriggio invece è dedicato alla visita di Ostuni, la città bianca conosciuta per i suoi candidi edifici. Le sue case completamente bianche caratterizzano il centro storico, il colore è dovuto alla calce che ne ricopre i muri. Inizierete la vostra esplorazione da Piazza della Libertà, punto di incontro tra vecchio e nuovo. Qui sorgono il Palazzo di Città, ex monastero francescano, la Chiesa di San Francesco e il famoso Obelisco di Sant’Oronzo, conosciuto anche come la “Guglia” risalente al 1771. Da qui si sale fino alla Basilica di Santa Maria Assunta, dove vi sorprenderà il rosone centrale che raffigura Cristo Salvador Mundi circondato dai 12 apostoli, il secondo più grande di tutta Europa. Fu costruita nel 1400 unendo stile gotico e scuola veneta regalando un risultato incredibile. Sempre in piazza della Libertà sorge anche la Chiesa di San Francesco, una delle chiese più importanti di Ostuni. Al termine sistemazione in hotel nei dintorni, cena e pernottamento.

3° GIORNO: LECCE – OTRANTO
Mezza pensione. Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di Lecce.  Situata nella pianura Salentina, la città barocca è direttamente baciata dal sole e dal mare limpido, che rendono il bianco delle pietre ancora più lucente. Le sue origini risalgono al V secolo a.C, ma leggende narrano che il paese sia stato fondato da Malennio, discendente del potente Minosse, dopo la distruzione della città di Troia. L’immensa cultura attuale, si deve all’arrivo del Regno di Napoli, nel 1463, che diede onore alla splendida posizione della città, valorizzandola. Lasciatevi ispirare dalle strade che racchiudono momenti della storia romana, medievale e rinascimentale, donando anima e colore alla bianca città. Visiterete la Cattedrale Maria Santissima Assunta e S. Oronzo costruita nel 1144 e ricostruita nel 1659 sotto volere del vescovo Luigi Pappacoda. Numerosi sono gli altari in pietra leccese, che decorano gli interni del luogo sacro e caratteristica è la facciata laterale in stile barocco. Pranzo libero in corso di escursione. In mattinata assaggio del famoso pasticciotto leccese, uno dei dolci tipici della pasticceria salentina formati da pasta frolla ripiena di crema pasticcera. Proseguimento per Otranto, la città conosciuta anche come “Porta d’Oriente”. Il borgo fa parte dei Patrimoni dell’Unesco e ha preso il titolo di “Messaggero di Pace” per via dell’incredibile unione tra cultura occidentale e orientale. Il centro storico pullula di caratteristici negozi artigianali e di affascinanti monumenti. Al termine delle visite rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO: BARI – TRANI
Mezza pensione. Dopo la prima colazione, partenza per la visita guidata di Bari e Trani. La prima, capoluogo pugliese, è nota per ospitare le reliquie di San Nicola oltre che per la sua lunga tradizione mercantile. Perdetevi nelle viuzze dove donne di un tempo preparano come una volta le orecchiette fatte in casa, squisite e pronte per essere cucinate! Inizierete il vostro percorso a Piazza del Ferrarese, dove un tempo sorgeva Porta Lecce, l’accesso riservato ai mercanti di piazza Mercantile. Questa zona oggi è luogo di ritrovo mondano e a sua volta porta d’accesso di Bari Vecchia dove importanti palazzi come il Sedile, il Palazzo della Dogana e la colonna della giustizia del XIII secolo fanno capolino. Il simbolo della città è il Castello Normanno (solo esterni), uno dei manieri fortificati più grandi di Puglia, situato a pochi metri dalla cattedrale di San Sabino. Quest’ultima è uno degli esempi più importanti del romanico pugliese. Proseguendo per i vicoli del centro giungerete alla Basilica di San Nicola, simbolo dell’unione tra oriente e occidente nonché meta di pellegrinaggio per i fedeli di tutto il mondo. La basilica risale al XI secolo e il suo semplice prospetto è impreziosito da un rosone e da due torri laterali. Pranzo libero in corso di escursione. Nel pomeriggio visiterete Trani, città che si distende in un intreccio di viuzze lastricate, affacciate sul mare cristallino. Visita alla Cattedrale di Trani intitolata a San Nicola Pellegrino che fu costruita dopo la canonizzazione del Santo, avvenuta nel 1097 ed è uno dei massimi esponenti del romanico pugliese. Passeggiando per le strade medioevali potrete scoprire l’antico ghetto ebraico di Trani denominato “Giudecca”. Qui sorge la Sinagoga di Sant’Anna che saprà stupirvi con la sua splendida facciata medievale. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

5° GIORNO: MATERA
Mezza pensione. Dopo la prima colazione, partenza per la visita guidata di Matera, la meravigliosa città dei Sassi, Patrimonio dell’Umanità. Le sue grotte scavate all’interno della montagna erano abitazioni fino agli anni ’50 e oggi rappresentano un esempio di sistema di vita millenario da preservare e tramandare ai posteri. Le origini della città sono remote, ai tempi della Magna Grecia Matera coltivò stretti rapporti con le colonie sulla costa meridionale e in età romana divenne centro di passaggio ed approvvigionamento. Fu teatro di un’importante immigrazione di monaci bizantini e benedettini che trasformarono le grotte della Gravina in Chiese Rupestri. Visiterete la Casa Grotta, la tipica abitazione della civiltà contadina materana arredata con mobili e utensili d’epoca. Pranzo libero in corso di escursione. Nel pomeriggio visita libera con il referente viaggio di Altamura, cittadina famosa per il suo delizioso pane DOP. Avrete modo di visitare un panificio per scoprire l’antica tecnica della panificazione e degustazione questo meraviglioso prodotto. Sistemazione in hotel in località abruzzese. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: L’AQUILA – RIENTRO
Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di l’Aquila dove La Fontana Luminosa, con le due donne che sorreggono la tipica conca abruzzese, vi accoglierà in tutta la sua bellezza. Poco distante si trova la Basilica di Collemaggio, fatta costruire dell’eremita Pietro Angelerio da Morrone, proclamato Papa nel 1294 con il nome di Celestino V. La facciata si presenta con pietre locali rosa e bianche. I tre rosoni, uno maggiore e due minori, donano un tocco raffinato e grandioso a tutta la struttura. L’ingresso principale è impreziosito da motivi floreali e faunistici, con l’aggiunta di una Madonna con Bambino. La porta laterale mostra invece il simbolo della città: l’aquila. Qui, ogni 28 agosto, decine di credenti varano la soglia per la “Perdonanza Celestiniana”, evento religioso che celebra il primo giubileo e il perdono dai peccati. Al termine partenza per il rientro ai luoghi di partenza Pranzo e cena liberi. Termine dei servizi.

L’ordine delle visite potrà subire variazioni per ragioni operative fermo restando la loro effettuazione.

NOTE IMPORTANTI: Gli ingressi indicati a parte nel programma di viaggio o inclusi nella quota di partecipazione sono soggetti a riconferma in base alla disponibilità all’atto della realizzazione del gruppo.


COSA E’ COMPRESO

·         Viaggio in pullman Gran Turismo;

·         Sistemazione in Hotel 3/4 stelle;

·         Trattamento di mezza pensione in hotel, bevande incluse;

·         Visite guidate come da programma;

·         Ingresso al museo del confetto di Sulmona;

·         Ingresso al Trullo Sovrano di Alberobello;

·         Ingresso alla Chiesa di S. Croce e al Duomo di Lecce;

·         Ingresso alla Cattedrale di Trani;

·         Ingresso alla Casa Grotta a Matera;

·         Degustazione di un pasticciotto leccese;

·         Visita di un antico panificio con degustazione di pane di Altamura e prodotti locali;

·         Auricolari per le visite guidate;

·         Referente Viaggio da Trento;

·         Assicurazione medico-bagaglio incluso copertura cover stay.

COSA NON E’ COMPRESO

·         Assicurazione annullamento;

·         Pasti indicati come liberi o non menzionati nel programma;

·         Bevande non menzionate ai pasti o extra, le mance e gli extra personali;

·         Eventuali ingressi e servizi guida non menzionati nel programma o alla voce la quota comprende;

·         Eventuale tassa di soggiorno se prevista dall’amministrazione locale;

·         Tessera Cta;

·         Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

Documenti necessari:
· CARTA DI IDENTITÀ in corso di validità

I nostri contatti

AcliViaggi Trento Via Roma, 6 0461/1920133 Da lunedì a venerdì: 09.00-12.30 / 15.00-19.00;
Sabato: 09.30-12.30
GuidaVacanze Cles Via C. A. Martini, 1 0463/423002 Da lunedì a venerdì: 09.00-12.00 / 15.00-19.00;
Sabato: 09.30-12.30
CTA Rovereto Via Paoli, 1 0461/1920133 Lunedì, martedì e mercoledì: 09.00-12.00
CTA Pergine Valsugana Via degli Alpini, 9 0461/1920133 SU APPUNTAMENTO Giovedì: 09.00-11.30
CTA Cavalese Via Sorelle Sighel, 2 0461/277277 SU APPUNTAMENTO Venerdì: 09.00-11.00

E-mail unica: acliviaggi@aclitrentine.it

La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’estero. Comunicazione obbligatoria ai sensi della legge 3 agosto 1998, n.269.

TESSERAMENTO CTA 1° GENNAIO-31 DICEMBRE 2024 – Socio ordinario 10 €. Opzione bollino per i tesserati ACLI 2024 5 €.
Le iniziative sono riservate ai soci del CTA (Centro Turistico ACLI).

Modalità per le prenotazioni

LE PRENOTAZIONI VANNO EFFETTUATE IL PRIMA POSSIBILE E SONO VALIDE, SALVO DISPONIBILITÀ, SOLO SE ACCOMPAGNATE DA UN ACCONTO DI  300 €.

  • SALDO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.

Le penali per l’eventuale recesso al viaggio da parte del viaggiatore verranno applicate secondo le modalità riportate nelle condizioni generali di viaggio (http://www.acliviaggi.it/condizioni-generali/) oppure richieste direttamente presso i nostri uffici. In caso di viaggi in collaborazione con altri Tour Operator seguiranno le condizioni generali di viaggio di ogni singolo fornitore. Ogni variazione o disdetta dovrà pervenire per iscritto ad AcliViaggi.
Preghiamo segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze alimentari o allergie.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTI

Le prenotazioni si effettuano presso i nostri uffici o via e-mail. È possibile effettuare l’acconto/saldo del viaggio anche a mezzo bonifico bancario sul nostro conto corrente presso la Cassa di Trento con queste coordinate:

INTESTATO A: ACLI VIAGGI SRL
CODICE IBAN: IT 12 Y 08304 01807 00000 7383197
CAUSALE: COGNOME/NOME dei partecipanti, destinazione

TARIFFE, QUOTE E MODALITA’ DI CONFERMA/ANNULLAMENTO VIAGGIO

Le quote di partecipazione per le iniziative all’estero sono stabilite in base ai tassi dei cambi ed ai costi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno. Eventuali adeguamenti carburante/valutari o variazioni di quota saranno comunicati entro 20 giorni data partenza. Nel caso in cui il numero di persone iscritte risulti inferiore alla base minima indicata nella tabella dei prezzi, l’organizzatore comunica il recesso dal contratto al viaggiatore non più tardi di 20 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano più di 6 giorni, di 7 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano tra 2 e 6 giorni, di 48 ore prima dell’inizio del pacchetto nel caso di viaggi che durano meno di due giorni.


ASSICURAZIONE CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO

Al momento dell’iscrizione al viaggio si consiglia vivamente la stipula di una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali applicate per l’eventuale annullamento del viaggio/soggiorno. AcliViaggi offre diverse possibilità assicurative.
Ricordiamo che l’acconto versato all’atto della prenotazione viaggio NON COPRE la penale per eventuale annullamento viaggio/soggiorno al di sotto dei 40 giorni ante partenza. Pertanto in caso di annullamento viaggio/soggiorno si rimanda alle penali applicate come da nostre condizioni generali.

Organizzazione Tecnica: Acli Viaggi S.r.l.

Richiesta prenotazione

Richiesta informazioni e/o prenotazione

    Il tuo messaggio:

     

     
    (* campo obbligatorio)
    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali Per maggiori informazioni (* richiesto)

    Condividi: