I borghi della Tuscia

A partire da € 525  Minimo 25 partecipanti

NOTE IMPORTANTI:
– Quotazione e programma potrebbero subire variazioni a causa di ulteriori restrizioni Covid-19 subentrate in un secondo momento all’elaborazione del presente programma.
– Gli ingressi indicati a parte nel programma di viaggio o inclusi nella quota di partecipazione sono soggetti a riconferma in base alla disponibilità all’atto della realizzazione del gruppo.
– L’ordine delle visite può subire variazioni per ragioni operative fermo restando la loro effettuazione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE  BASE 20 PERSONE                                                                    € 560
Supplemento camera singola                                                                                                                     € 80
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO FACOLTATIVA:                                                               € 35
Copertura per cause medico-certificabili (non copre patologie pre-esistenti)

Itinerario: Trento, Civita di Bagnoregio, Vulci, Montefiascone, Caprarola, Civita Castellana, Trento   
Mezzo: Pullman   

Partenze

Dal 13/10/2022   al 16/10/2022  
Durata: 4 giorni (3 notti)   
Partenza da: Trento  
Quota: € 525  

Descrizione

1° GIORNO: TRENTO – CIVITA DI BAGNOREGIO – BOLSENA o dintorni
PUNTI DI CARICO PULLMAN GRAN TURISMO
Ore 05.30: partenza da Pergine Piazzale Gavazzi
Ore 06.00: partenza da Trento, Piazza Dante-Palazzo della Regione o parcheggio ex area zuffo
Ore 06.30: partenza da Rovereto, Stazione ferroviaria o Casello autostradale di Rovereto sud
Orari e luoghi definitivi saranno comunicati con circolare informativa 5 giorni prima della partenza.
Partenza via autostrada alla volta di Civita di Bagnoregio. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo ed incontro con la guida per la visita di Civita di Bagnoregio, uno dei Borghi più belli d’Italia. Il luogo è pieno di mistero, è magico, surreale e irraggiungibile se non attraverso uno stretto ponte pedonale. Da questo si gode uno dei panorami più spettacolari di tutto il Lazio. Quando la nebbia si alza, nel suo muro bianco, si può ammirare come sospesa nel vuoto, lei, Civita di Bagnoregio. Lo scrittore Bonaventura Tecchi la nominò “la città che muore” per la sua costante erosione delle rocce di tufo su cui si erge. Al termine trasferimento in hotel a Bolsena o dintorni, per la cena e il pernottamento.

2° GIORNO: VULCI – MONTEFIASCONE
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di Vulci e Montefiascone. Vulci, cittadina situata sul fiume Fiora, detto Pian di Voce. Ci addentreremo nel Parco Naturalistico Archeologico dove sarà possibile ammirare gli scavi dell’antica metropoli etrusco-romana e le nobili tombe, il tutto immerso in una natura dai colori e suoni sempre diversi: dal canyon, alla roccia vulcanica scolpita dalle acque del Fiora, al pianoro popolati dalle maestose vacche maremmane. Pranzo in ristorante in zona e proseguimento per Montefiascone. Situato a circa 5 km a est del lago di Bolsena, il borgo considerato il belvedere della Tuscia, infatti grazie alla sua altezza (600 mt) è possibile godere di un grandioso panorama su buona parte del lago di Bolsena. Il centro storico di Montefiascone custodisce preziose testimonianze del passato. La Chiesa di San Flaviano lungo la via Francigena è una di queste. Dall’architettura romanico-gotico, la chiesa è anche sede della tomba del vescovo tedesco Joahnnes Defuk, che, di rientro dall’incoronazione di Enrico V, apprezzò il vino locale di Montefiascone (detto Est!). Qui vi morì e il suo servitore pare abbia inciso sulla sua tomba “Est est est pr nim est hic Jo De Fuk do meus mortuus es” (con troppo est! Qui il mio signore Johannes Defuk è morto), e così divenne leggenda. Altro simbolo del borgo volsino (dei monti Volsini), è la Cattedrale di Santa Margherita che si mostra in tutta la sua bellezza al visitatore, grazie anche alla sua grande cupola. Successivamente visiteremo una cantina per una degustazione di vini. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO: CAPRAROLA – CIVITA CASTELLANA – SOSTA AL LAGO DI VICO E FALERII NOVI
Pensione completa. Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata dell’intera giornata di Caprarola e Civita Castellana. Durante il tragitto breve sosta presso il lago Vico, limpido lago dalla caratteristica forma a ferro di cavallo su cui si specchiano il Monte Fogliano e il Monte Venere. La storia fa risalire le sue origini alla vivace attività vulcanica ma la leggenda vuole che la nascita si attribuita alla clava di Ercole, uno spazio ristretto dove sono concentrate situazioni ecologiche completamente diverse tra loro.
Arrivo a Caprarola. Il grazioso borgo medievale di Caprarola si trova adagiato su un colle a 520 mt d’altezza. Visiteremo il Palazzo Farnese, uno dei monumenti tardo rinascimentali più importanti e intriganti d’Europa. I suoi spazi furono divisi in zona estiva e zona invernale, gli interrati aprivano il passaggio alle carrozze. Al piano rialzato si trovano le Stanze delle Stagioni che narrano attraverso splendidi affreschi i fatti di Giove in una visione irreale. Pranzo in ristorante in zona. Proseguimento per la visita di Civita Castellana. Adagiata lungo le falde dei Monti Cimini, il territorio di questa antica città, uno dei più caratteristici del Lazio, è caratterizzato dalla presenza di tufo rosso proveniente dalle eruzioni del vulcano Vicano; Civita Castellana è famosa per essere uno dei più importanti centri di produzione di ceramica industriale, questa in un certo senso, riprende l’antica tradizione falisca della lavorazione di questo materiale. Non mancherà una breve passeggiata nella città fantasma di Falerii Novi, un sito archeologico unico nell’Agro Falisco, il ponte tra due antiche civiltà, che rappresenta la vittoria dell’esercito romano sui Falisci, le cui rovine per buona parte immerse nella vegetazione, daranno la sensazione di entrare in un insieme di epoche grazie alle sue testimonianze di origine etrusco-falisca, romana e medievale. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

4° GIORNO: BOLSENA – TRENTO
Prima colazione. Dopo la prima colazione, partenza e sosta presso una cantina nel cuore dell’Italia per una degustazione di vini. Tempo permettendo ci fermeremo a Orvieto. Città museo che mette in bella mostra tutte le epoche che ha attraversato: dagli Etruschi al Medioevo fino alle vicissitudini che l’hanno vista protagonista durante la seconda guerra mondiale. La storia della città è strettamente legata a quella del suo Duomo (eventuale ingresso da pagare in loco), una delle più belle cattedrali d’Italia e del mondo. Sulla facciata è possibile ammirare i mosaici ove si narra la vita della Vergine dall’Assunzione all’incoronazione. Passeggiata con l’accompagnatore nel Quartiere medievale con la Chiesa di San Francesco risalente al XIII secolo con gli inediti scorci che da lì si vanno a creare. Pranzo libero e al termine partenza per il rientro ai luoghi di partenza. Cena libera. Termine dei servizi.

 

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE COMPRENDE:
– Viaggio in pullman Gran Turismo;
– Sistemazione in Hotel 3/4 stelle a Bolsena o dintorni con trattamento di mezza pensione;
– Visita guidata di circa 2 ore a Civita di Bagnoregio;
– Ingresso e navetta a/r per il borgo di Civita di Bagnoregio;
– Guida intera giornata per Vulci e Montefiascone;
– Ingresso al Parco Naturalistico Archeologico di Vulci;
– Pranzo tipico in ristorante caratteristico incluso acqua, vino e caffè;
– Degustazione di vini a Montefiascone;
– Guida intera giornata per Caprarola e Civita Castellana;
– Ingresso al Palazzo Farnese di Caprarola;
– Pranzo in ristorante incluso 1/2 acqua e 1/4 vino;
– Degustazione vini nel cuore dell’Italia;
– Auricolari per le visite guidate;
– Accompagnatore volontario Cta;
– Assicurazione medico-bagaglio incluso copertura cover stay.

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE NON COMPRENDE:
– Assicurazione annullamento;
– Eventuali altri ingressi e servizi guida non menzionati nel programma o alla voce la quota comprende;
– Pasti indicati come liberi o non menzionati nel programma;
– Bevande non menzionate ai pasti o extra, le mance e gli extra personali;
– Eventuale tassa di soggiorno se prevista dall’amministrazione locale;
– Tessera Cta;
– Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

DOCUMENTI
– CARTA DI IDENTITÀ in corso di validità
– OBBLIGO DI MASCHERINA IN PULLMAN

Modalità per le prenotazioni

Affrettatevi a prenotare! Ci aiuterete a farvi viaggiare meglio

Le prenotazioni vanno effettuate il prima possibile e sono valide, salvo disponibilità, solo se accompagnate da un acconto di € 170. SALDO 30 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA.
Le penali per l’eventuale recesso al viaggio da parte del viaggiatore verranno applicate secondo le modalità riportate nelle condizioni generali di viaggio (http://www.acliviaggi.it/condizioni-generali/) oppure richieste direttamente presso i nostri uffici. In caso di viaggi in collaborazione con altri Tour Operator seguiranno le condizioni generali di viaggio di ogni singolo fornitore. Ogni variazione o disdetta dovrà pervenire per iscritto ad AcliViaggi.
Preghiamo segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze alimentari o allergie.

TARIFFE, QUOTE E MANCATO RAGGIUNGIMENTO NUMERO MINIMO PARTECIPANTI
Le quote di partecipazione per le iniziative all’estero sono stabilite in base ai tassi dei cambi ed ai costi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio o soggiorno.
Eventuali adeguamenti carburante/valutari o variazioni di quota saranno comunicati entro 20 giorni data partenza.
Nel caso in cui il numero di persone iscritte risulti inferiore alla base minima indicata nella tabella dei prezzi, l’organizzatore comunica il recesso dal contratto al viaggiatore non più tardi di 20 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano più di 6 giorni, di 7 giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano tra 2 e 6 giorni, di 48 ore prima dell’inizio del pacchetto nel caso di viaggi che durano meno di due giorni.

PRENOTAZIONI E PAGAMENTI
Le prenotazioni si effettuano presso i nostri uffici o contattandoci via e-mail. E’ possibile effettuare l’acconto/saldo del viaggio anche a mezzo bonifico bancario sul nostro conto corrente presso la Cassa Rurale di Trento – Sede, alle seguenti coordinate bancarie:
CONTO INTESTATO: ACLI VIAGGI SRL
CODICE IBAN:           IT 12 Y 08304 01807 00000 7383197
CAUSALE:                   COGNOME/NOME dei partecipanti, destinazione

ASSICURAZIONE CONTRO LE PENALITÀ DI ANNULLAMENTO
Al momento dell’iscrizione al viaggio si consiglia vivamente la stipula di una polizza assicurativa per la copertura delle spese derivanti dalle penali applicate per l’eventuale annullamento del viaggio/soggiorno. AcliViaggi offre diverse possibilità assicurative.
RICORDIAMO che l’acconto versato all’atto della prenotazione viaggio NON COPRE la penale per eventuale annullamento viaggio/soggiorno al di sotto dei 40 giorni ante partenza. Pertanto in caso di annullamento viaggio/soggiorno si rimanda alle penali applicate come da nostre condizioni generali.

TESSERAMENTO CTA 1° GENNAIO-31 DICEMBRE 2022
Le iniziative sono riservate ai soci del CTA (Centro Turistico ACLI).
Socio ordinario € 10. Opzione bollino per i tesserati ACLI 2022 € 5

I NOSTRI CONTATTI
ACLIVIAGGI Sede Trento:     Via Roma, 6                0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.30 / 15.00-19.00
SABATO 09.30-12.30
CTA ROVERETO:                     Via Paoli, 1                 0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      MARTEDI’ 09.00-12.00 E MERCOLEDI’ 09.00-11.00
SOLO SU APPUNTAMENTO

CTA PERGINE VALSUGANA: Via degli Alpini, 9        0461/1920133 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      GIOVEDI’ 09.00-11.30               SOLO SU APPUNTAMENTO

CTA CAVALESE:                      Via Sorelle Sighel, 2 – 0461/277277 – e mail: acliviaggi@aclitrentine.it
ORARIO:                      VENERDI’ 09.00-11.00               SOLO SU APPUNTAMENTO

NUOVO PUNTO VENDITA
GUIDAVACANZE CLES:          Via Carlo Antonio Martini, 1 – 0463/423002 – e mail: info@guidavacanze.it
ORARIO:                      da LUNEDI’ a VENERDI 09.00-12.00 / 15.00-18.00

Organizzazione Tecnica: Acli Viaggi S.r.l.
La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile, anche se gli stessi sono commessi all’ estero.
Comunicazione obbligatoria ai sensi della legge 3 agosto 1998, n.269

Richiesta prenotazione

Richiesta informazioni e/o prenotazione

    Il tuo messaggio:

     

     
    (* campo obbligatorio)
    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali Per maggiori informazioni (* richiesto)

    Condividi: